Lunedì, Gennaio 22, 2018
   
Text Size
Login

SOCIETA’ – BILANCIO REDATTO IN VIOLAZIONE DEL PRINCIPIO DI CHIAREZZA (SENTENZA N. 23976 DEL 24/12/2004)

Sezione Prima Civile - 2004

SOCIETA’ – BILANCIO REDATTO IN VIOLAZIONE DEL PRINCIPIO DI CHIAREZZA

SENTENZA N. 23976 DEL 24/12/2004

(Sezione Prima Civile, Presidente G. Prestipino, Relatore A. Ceccherini)

L’interesse del socio, che lo legittima ad impugnare per nullità la deliberazione di approvazione di un bilancio redatto in violazione delle prescrizioni legali, non dipende solo dalla frustrazione dell’aspettativa alla percezione di un dividendo o, comunque, di un immediato vantaggio patrimoniale, ma ben può nascere dal fatto che la scarsa chiarezza del bilancio non permetta al socio di avere tutte le informazioni - destinate a riflettersi sul valore della singola quota di partecipazione - che il bilancio dovrebbe invece offrirgli.

Sondaggi

Cosa ne pensate della nuova grafica del portale?